Archive for the ‘marketing’ Category

Opening Apple Store Campania

lunedì, settembre 5th, 2011

Immagine anteprima YouTubeCentro commerciale Campania 3 settembre 2011…e voi eravate lì?

Al ristorante fai “Il conto senza l’oste”

lunedì, maggio 30th, 2011

Sconti, menu’ a prezzo fisso e/o a prezzi incredibilmente bassi, piatti di pasta a 1 euro…ecc. Ma come è possibile fidarsi della qualità del cibo (per non parlare di altro) quando nei ristoranti ci troviamo difronte a queste iniziative? Qualche dubbio è bene farselo venire, non credete?

Qui hanno deciso di intraprendere un’iniziativa diversa, coraggiosa, singolare e, perchè no, anche divertente….nessuno sconto, nessun piatto a 1 euro…o altre cose del genere. La scelta infatti è stata quella di far scegliere al cliente quanto pagare. Si, avete capito bene, decidete voi quanto pagare, tutto vero, non c’è trucco!

Se vi capita di andare al c.c. Campania, (uscita Caserta sud autostrada Napoli-Roma) tutti i lunedì del mese di giugno, da 16 Libbre vi sedete, ordinate ciò che volete, vi gustate le pietanze scelte e alla fine ricordatevi di non chiedere il conto, perchè vi capiterà che sarete avvicinati da chi vi ha servito e sarà lui a chiedervi “quanto paga?”

Niente male di questi tempi!!

Comunicare sul web

mercoledì, gennaio 19th, 2011

La comunicazione interattiva di Ikea…niente male vero?

Immagine anteprima YouTube

Sarà rivolta a tutti coloro che impazziscono per montare un loro prodotto? Chissà!!

L’armadio di Ikea

giovedì, novembre 18th, 2010

Immagine anteprima YouTubeCom’è difficile pensare e realizzare un’idea semplice! Questa di Ikea è proprio…possiamo dire geniale?

Burger King, mette la (Tua) faccia!

lunedì, aprile 12th, 2010

 

Immagine anteprima YouTube

Avete mai mangiato un whopper impacchettato con la vostra foto? Guardate cosa ha realizzato Burger King in Brasile….very good!!!!

Ambient Ikea

lunedì, marzo 15th, 2010

Ikea metropolitana Parigi

Promuovere il brand è un’arte e Ikea lo dimostra spesso. L’allestimento di alcune stazioni della metropolitana di Parigi – dal 10 al 24 marzo – ne sono un esempio.

Ikea metropolitana Parigi 1

Niente male, vero?

Coin “comunica” con i cittadini

giovedì, febbraio 25th, 2010

Coin new opening

Interessante l’iniziativa di Coin che in occasione delle nuove aperture a Lecco, Parma, Pisa, Messina, Reggio Calabria e Pavia, sceglie una campagna di comunicazione con i volti dei cittadini del luogo.

N.B. Gianluigi Zarontello di Coin ci ha segnalato che per chi volesse partecipare gli orari e i luoghi dei gazebo sono pubblicati di volta in volta online…per cominciare, cliccate qui

Leggi qui la notizia

Sixty Cafè a Shanghai

martedì, febbraio 16th, 2010

Il Gruppo Sixty ha di recente annunciato l’apertura del suo primo Sixty Cafè a Shanghai, un progetto concepito in modo tale da mettere insieme moda, design, arte e cucina, e pensato per un target molto giovane ma estremamente esigente in termini di stile e qualità.

Sixty Cafè

Il Sixty Cafè sorge su South Maoming Road, all’interno dell’ area più fashion e glamour della città, che si distingue per i lussuosi hotel e le scenografiche boutique dei marchi moda più prestigiosi e affermati nel mondo.

Un’ ulteriore dimostrazione di come le griffe della moda si danno alla ristorazione, alla realizzazione di grandi alberghi, alle caffetterie…ecc. Secondo voi è solo un modo di comunicare il brand, è un modo per diversificare il business o altro?

Un fatto sembra certo….i conti di queste iniziative non brillano e il dire comune “a ognuno il proprio mestiere”, pare quanto mai azzeccato, che ne pensate?

Gruppo Sixty

McDonald’s punta sul made in Italy, ma le polemiche non si sono fatte attendere

mercoledì, febbraio 3rd, 2010

McItalyPartiamo dai risultati di Mc Donald’s Italia che ha chiuso il 2009 con un incremento dei ricavi del 9,4% e dei clienti del 6,3%, contro una flessione dell’1% del mercato totale della ristorazione informale. Il gruppo ha consolidato un fatturato di 834 milioni di euro con 392 ristoranti attivi tra diretti e franchising, niente male vero?

E dopo questi numeri, Mc Donald’s Italia è determinato a proseguire nelle attività di sviluppo anche nel 2010. Infatti, oltre alle nuove aperture (30 nel 2010), è previsto il proseguo del processo di remodelling – che terminerà nel 2012 – di tutti i ristoranti della catena.

Ma la novità sta nel progetto – già iniziato e patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura – McItaly che prevede il lancio di una vera e propria linea di specialità del made in Italy: panini e insalate con carni provenienti esclusivamente da allevamenti italiani, olio extra vergine, formaggio Asiago Dop, crema con carciofi del Lazio, bresaola della Valtellina Igp, pancetta della Val Venosta, grano saraceno, cipolle di Tropea e altro ancora…senza dimenticare il successo dei panini con hamburger e parmigiano-reggiano e dei panini con speak lanciati nel corso del 2009.

Che dire, un bel esempio di attenzione e valorizzazione dei localismi, oltre ad una significativa opportunità per i produttori di casa nostra che grazie all’iniziativa McItaly, si assicureranno contratti di fornitura per oltre 40 milioni di euro l’anno.

Anche se non tutti hanno apprezzato l’iniziativa, - date per esempio una sbirciatina qui - ci sarà qualche anti McDonald’s un pò più contento?

Upim affida la creazione del nuovo logo al popolo degli internauti creativi

giovedì, gennaio 28th, 2010

upim advertising piazza Duomo

E’ trascorso solo un mese dall’acquisizione – da parte del Gruppo Coin – di Upim che subito si è dato inizio alla fase di rinnovamento del brand. Il primo step prevede la ridefinizione del logo storico che già aveva subito un “ritocco” nel recente passato.

Ma la cosa interessante è che per questa operazione il Gruppo Coin si è affidato a ZOOPPA.COM attraverso la formula del contest online. 

Questo significa che chiunque potrà misurarsi con questa “gara” semplicemente iscrivendosi al sito di ZOOPPA.COM e caricando le proprie proposte grafiche. Gli utenti hanno completa libertà ed è proprio questo il segnale (forte) di reale rinnovamento che Upim vuole dare, il tutto in coerenza con la nuova vision.

Oltre al rifacimento del logo, agli utenti  saranno affidati anche i nomi delle collezioni abbigliamento private label di Upim che pertanto, pure loro, saranno oggetto del contest.

Per questa iniziativa Upim ha messo in palio un montepremi per gli utenti di 14,100$, di cui ben 12,000$ andranno all’autore dell’idea grafica vincente,  mentre i rimanenti saranno assegnati alle migliori proposte per i nomi delle collezioni abbigliamento.

A questo proposito l’amministratore delegato di Upim Coin, Stefano Beraldo, ha spiegato: “Il rinnovamento di Upim passerà anche attraverso la creazione di un nuovo logo che sappia interpretare i nuovi concetti dell’insegna. Abbiamo deciso di rivolgerci al mondo degli internauti lanciando un concorso per la realizzazione del nuovo logo con un premio di 10.000 € per il vincitore. Le bozze verranno valutate da una “giuria” composta da me, Elio Fiorucci e Francesco Morace”.

In bocca al lupo a tutti i creativi e per iniziare la sfida, cliccate qui!