Posts Tagged ‘coin’

Coin “comunica” con i cittadini

giovedì, febbraio 25th, 2010

Coin new opening

Interessante l’iniziativa di Coin che in occasione delle nuove aperture a Lecco, Parma, Pisa, Messina, Reggio Calabria e Pavia, sceglie una campagna di comunicazione con i volti dei cittadini del luogo.

N.B. Gianluigi Zarontello di Coin ci ha segnalato che per chi volesse partecipare gli orari e i luoghi dei gazebo sono pubblicati di volta in volta online…per cominciare, cliccate qui

Leggi qui la notizia

Upim affida la creazione del nuovo logo al popolo degli internauti creativi

giovedì, gennaio 28th, 2010

upim advertising piazza Duomo

E’ trascorso solo un mese dall’acquisizione – da parte del Gruppo Coin – di Upim che subito si è dato inizio alla fase di rinnovamento del brand. Il primo step prevede la ridefinizione del logo storico che già aveva subito un “ritocco” nel recente passato.

Ma la cosa interessante è che per questa operazione il Gruppo Coin si è affidato a ZOOPPA.COM attraverso la formula del contest online. 

Questo significa che chiunque potrà misurarsi con questa “gara” semplicemente iscrivendosi al sito di ZOOPPA.COM e caricando le proprie proposte grafiche. Gli utenti hanno completa libertà ed è proprio questo il segnale (forte) di reale rinnovamento che Upim vuole dare, il tutto in coerenza con la nuova vision.

Oltre al rifacimento del logo, agli utenti  saranno affidati anche i nomi delle collezioni abbigliamento private label di Upim che pertanto, pure loro, saranno oggetto del contest.

Per questa iniziativa Upim ha messo in palio un montepremi per gli utenti di 14,100$, di cui ben 12,000$ andranno all’autore dell’idea grafica vincente,  mentre i rimanenti saranno assegnati alle migliori proposte per i nomi delle collezioni abbigliamento.

A questo proposito l’amministratore delegato di Upim Coin, Stefano Beraldo, ha spiegato: “Il rinnovamento di Upim passerà anche attraverso la creazione di un nuovo logo che sappia interpretare i nuovi concetti dell’insegna. Abbiamo deciso di rivolgerci al mondo degli internauti lanciando un concorso per la realizzazione del nuovo logo con un premio di 10.000 € per il vincitore. Le bozze verranno valutate da una “giuria” composta da me, Elio Fiorucci e Francesco Morace”.

In bocca al lupo a tutti i creativi e per iniziare la sfida, cliccate qui!

Coin acquista Upim

venerdì, dicembre 18th, 2009

Coin e Upim diventano tutt’uno. L’aver messo insieme questi due marchi storici significa far nascere il più grande gigante italiano dello shopping non alimentare. Un colosso da 1,6 miliardi di euro e con oltre 800 negozi in Italia che comprendono i negozi in franchising ed i brand BluKids e Oviesse.

upim advertising piazza Duomo

L’annuncio ufficiale dell’accordo è di ieri mattina e rappresenta l’atto finale di un corteggiamento durato circa due anni. L’operazione è stata supportata da un consorzio formato da Investitori Associati, Pirelli Re, Deutsche Bank e Famiglia Borletti e sarà perfezionata con l’assegnazione di una quota del 7,5% del capitale di Coin agli attuali azionisti Upim.

C’è da dire comunque che l’acquisizione è subordinata alla riduzione dell’indebitamento di Upim che necessariamente dovrà calare a 52,5 milioni.

E adesso cosa accadrà? Anche se si sostiene che il marchio Upim non scomparirà, (ma molti negozi Upim saranno trasformati in punti di vendita Ovs e Coin) qualche dubbio – se si pensa un po’ più a lungo termine – forse rimane.

Upim verso Mestre. La telenovela dell’acquisizione da parte di Coin sembra giungere al termine

giovedì, ottobre 29th, 2009

UPIM

Upim sta ormai cedendo alle “lusinghe” di Coin, anzi si può dire che la cosa è fatta. Mancano solo alcuni “dettagli” da definire, specialmente ciò che riguarda il rapporto con le banche….il peso di oltre 200 milioni di debiti che Upim porterà in quel di Mestre, insieme ad una perdita netta di 19,2 milioni del bilancio 2008, non è cosa da poco!

E dopo anni di voci e smentite sull’acquisto da parte di Coin, sembra che proprio questi numeri di Upim abbiano condizionato la cordata che controlla il gruppo – cioè Investitori Associati (46%), Pirelli Re­al Estate (20%), Deutsche Bank (30%) e Maurizio Borletti (4%) – a riconsiderare le offerte di Coin.

E pensare che solo un anno fa, sembrava che Luca Rossetto (ad di Upim) fosse riuscito ad ammutolire  le voci di vendita!

Retail. Le aperture domenicali dei negozi e l’assenza di una regolamentazione Paese

venerdì, febbraio 13th, 2009

Questa è veramente bella! Lo sapete qual è il colmo per l’apertura domenicale di un negozio? Essere aperto a metà. Si, avete capito bene! Accade in un punto vendita della Coin in Sardegna al confine tra due comuni, Quartu e Quartucciu, vicino a Cagliari. Ebbene, quando si apre alla domenica metà è aperto e metà resta chiuso. Perchè nei due comuni ci sono regole diverse.

Aldilà di questa “barzelletta”, sul tema delle aperture domenicali si parla da anni, ma come al solito ognuno (ogni regione, ogni comune…ogni quartiere, ogni strada, ogni…) va per la sua via…forse sarebbe il caso che ci fosse un intervento che  definisca le regole per il “sistema Italia” e se poi queste regole fossero a favore delle aperture, a nostro avviso, sarebbe ancor meglio!…per tutti! che ne pensate?

Lo sviluppo multibrand di Upim

giovedì, dicembre 4th, 2008

Ammutolite (almeno così pare) le voci che rumoreggiavano su una probabile acquisizione da parte del Gruppo Coin, Upim sembra focalizzare la sua opera di sviluppo non solo attraverso la crescita nazionale ed internazionale dell’insegna storica, ma anche con l’apertura di punti vendita stand alone a marchio Bellezza&Benessere, (profumeria) Bluekids (negozi per bambini – abbigliamento, accessori, giocattoli, ecc.) e Croff (casa). Un altro marchio che per il momento vedrà svilupparsi con dei (continua…)