Posts Tagged ‘mcdonald’s’

U.S.A.: un topo nei panini di Mc Donald’s

giovedì, gennaio 19th, 2012

Quando a volte si sente dire:” in una grande azienda le procedure igienico sanitarie sono molto sicure!” Guarda il videoImmagine anteprima YouTube

McDonald’s punta sul made in Italy, ma le polemiche non si sono fatte attendere

mercoledì, febbraio 3rd, 2010

McItalyPartiamo dai risultati di Mc Donald’s Italia che ha chiuso il 2009 con un incremento dei ricavi del 9,4% e dei clienti del 6,3%, contro una flessione dell’1% del mercato totale della ristorazione informale. Il gruppo ha consolidato un fatturato di 834 milioni di euro con 392 ristoranti attivi tra diretti e franchising, niente male vero?

E dopo questi numeri, Mc Donald’s Italia è determinato a proseguire nelle attività di sviluppo anche nel 2010. Infatti, oltre alle nuove aperture (30 nel 2010), è previsto il proseguo del processo di remodelling – che terminerà nel 2012 – di tutti i ristoranti della catena.

Ma la novità sta nel progetto – già iniziato e patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura – McItaly che prevede il lancio di una vera e propria linea di specialità del made in Italy: panini e insalate con carni provenienti esclusivamente da allevamenti italiani, olio extra vergine, formaggio Asiago Dop, crema con carciofi del Lazio, bresaola della Valtellina Igp, pancetta della Val Venosta, grano saraceno, cipolle di Tropea e altro ancora…senza dimenticare il successo dei panini con hamburger e parmigiano-reggiano e dei panini con speak lanciati nel corso del 2009.

Che dire, un bel esempio di attenzione e valorizzazione dei localismi, oltre ad una significativa opportunità per i produttori di casa nostra che grazie all’iniziativa McItaly, si assicureranno contratti di fornitura per oltre 40 milioni di euro l’anno.

Anche se non tutti hanno apprezzato l’iniziativa, - date per esempio una sbirciatina qui - ci sarà qualche anti McDonald’s un pò più contento?

McDonald’s. “Il tuo caffè gratis è pronto”

mercoledì, dicembre 16th, 2009

Immagine anteprima YouTube 

 

“Your free coffee is ready” (il tuo caffè gratis è pronto) è la campagna ideata dall’agenzia Cossette in Canada per promuovere il caffè gratis da McDonald’s.

Semplice ma molto seducente! Che ve ne pare?

Subway sta per superare Mc Donald’s…solo come numero di ristoranti

venerdì, novembre 6th, 2009

Subway

Chi lo avrebbe mai detto!!! Mentre MCD frena sulle nuove aperture, Subway mantiene una media di 40 nuovi negozi alla settimana e per fine anno si stima che il numero dei pdv, a livello mondiale, sarà superiore a quello di MCD.

Attualmente Subway è presente in 91 Paesi con 31.771 31.969 punti vendita, contro i 32.158 di Mc Donald’s che, ultimamente, anziché puntare sulle nuove aperture, si sta focalizzando sull’incremento delle vendite nei ristoranti esistenti.

Le due catene sono sicuramente molto diverse….pensate che un ristorante (continua…)

Dove mangiano i lavoratori italiani nella pausa pranzo

martedì, ottobre 27th, 2009

pranzo di lavoro

Molti, sul web e non solo, parlano di sconfitta del fast food e se leggiamo i dati della ricerca realizzata dal Progetto Food – iniziativa promossa da Accor Services  in collaborazione con l’Unione Europea – non c’è alcun dubbio.

Solo il 2,7% dei lavoratori italiani, infatti, si reca al fast food per la pausa pranzo, mentre circa il 26% va al ristorante e/o pizzeria, il 18% al bar tavola calda, l’1,6% al ristorante etnico e il 16,4% preferisce portarsi il cibo da casa. Il resto ( oltre il 35% ) si serve della mensa aziendale.

Il Progetto Food, che ha ricevuto finanziamenti dall’Unione Europea, ha coinvolto lavoratori italiani, francesi, spagnoli, belgi, svedesi e cechi. Dalla ricerca emerge che le differenze fra Paesi sono meno marcate di quanto ci si potesse immaginare: un po’ ovunque si sta riscoprendo la pausa pranzo rilassata, serviti, seduti almeno a una tavola calda, al ristorante o in pizzeria. Dunque, come dicevamo, solo il (continua…)

Vuoi dimagrire? Mangia da McDonald’s

mercoledì, aprile 29th, 2009

Immaginate di rivolgervi ad un dietologo che vi propone di dimagrire mangiando da McDonald’s, cosa pensereste? E’ matto da legare! Bene, lo penseremo anche noi…eppure c’è chi è riuscito nell’impresa! Si chiama Doug Lagelais, l’uomo che ha perso sette Kg. in un mese mangiando tutti i giorni da McDonald’s.

Ma come è possibile? Ci farebbe tanto piacere saperlo, ma per adesso rimane un mistero! Pensate però che qualche anno fa, lo stesso esperimento fu fatto dal cineasta americano Morgan Spurlock che dopo trenta giorni di “cura Mcd” ingrassò di 13 chili  sugli ottanta circa di partenza e non solo, dopo pochi giorni – come si sostiene qui – del tour de force tra patatine fritte e polpette, il documentarista cominciò a vomitare dal finestrino dell’auto, accusare dolorose fitte al fegato mentre il tasso di colesterolo saliva alle stelle. 

Un consiglio? Non azzardatevi ad emulare Doug Lagelais, i miracoli non si ripetono!

Concorso europeo per il restyling dei ristoranti McDonald’s

lunedì, aprile 27th, 2009

E’ rivolto ai giovani studenti di design il grande concorso europeo che chiede di reinterpretare, dal punto di vista artistico, il brand rappresentato nei ristoranti McDonald’s dei diversi Paesi europei.

Si tratta di sviluppare una proposta grafica che esprima gli otto tratti della personalità del colosso mondiale degli hamburger, fra i quali  “entusiasmante, seconda casa, appetitoso e sorridente”.

Le proposte saranno selezionate da una giuria di professionisti che, oltre alla creatività, valuterà la compatibilità con gli attuali stili dei ristoranti McDonald’s. Il vincitore del concorso, a cui potranno partecipare studenti di età superiore ai 18 anni, otterrà un premio di 5mila euro. I progetti dovranno essere inviati entro il 31 luglio 2009.

E’ sicuramente un’ occasione da non perdere, non credete? Ciccando qui potete leggere il regolamento e,… in bocca al lupo!

McDonald’s offende i ciociari

venerdì, aprile 17th, 2009

L’imputato è il “panino ciociaro” di McDonald’s, la parte offesa sono i ciociari. Lo spot incriminato va in onda su tutti i canali tv e reclamizza una focaccia con cotoletta che, sembra, non abbia nulla a che fare con la tradizione gastronomica ciociara.

Immagine anteprima YouTube

Massimo Roscia, scrittore e gourmet frusinate, guida la rivolta ed insieme all’assessore regionale del Lazio Francesco Scalia, sostiene che la (continua…)

Pubblicità e bugie. Ma la storia del panettiere di Altamura che sconfigge McDonald’s è falsa?

giovedì, aprile 16th, 2009

Il 13 marzo scorso abbiamo dedicato un post a Focaccia blues, il film dedicato alla storia (vera o falsa?) del panettiere di Altamura che provocò la chiusura del ristorante McDonald’s. Secondo una nostra lettrice il “fatto non sussiste” e la vicenda, che ha fatto il giro del mondo ed è stata riportata dalle maggiori testate giornalistiche italiane ed estere, è completamente falsa. Per meglio comprendere la tesi di “Clara”, vi riportiamo il suo commento integrale al nostro post:

“Sono nata e vivo ad Altamura e ci terrei ad informarvi che la storia del piccolo fornaio altamurano che sconfigge McDonald’s è completamente inventata. Bella, affascinante, intrigante ma completamente inventata.

Quando il piccolo fornaio ha aperto la sua rivendita, era (continua…)

Tra un Big Mac e una lezione di matematica…offerta da McDonald’s

sabato, marzo 21st, 2009

Dagli hamburger, alle patatine, alla matematica…sì, adesso le lezioni di matematica si possono fare con McDonald’s che ha annunciato la sponsorizzazione di un programma di insegnamento, di matematica appunto, online a cui avranno accesso tutti gli studenti (1,4 milioni) di scuole secondarie dell’Australia.

Ma quando c’è di mezzo il colosso americano, non possono mancare le polemiche…dunque, veniamo ai fatti e diciamo innanzitutto che una lezione di matematica via web costerebbe 40 dollari australiani (circa 20 euro) al mese, mentre ora gli studenti che si collegheranno al sito troveranno la scritta ” Offerto con orgoglio dal tuo locale McDonald’s“.

L’accordo stretto con le autorità governative australiane ha scatenato la reazione dell’opposizione e Adrian Piccoli (portavoce dell’opposizione per l’Educazione) ha affermato che i genitori vogliono un’educazione indipendente da interessi corporativi per i loro figli…e voi approfittereste dell’offerta gratuita di McDonald’s per le lezioni di matematica dei vostri figli?